Scopri il tuo linguaggio dell'amore

scopri il tuo linguaggio dell'amore

Eccomi qua, incredibilmente ci sono anche io, Francesco, a scrivere qualcosa per Sposi a Pisa.it…  Finalmente ho potuto ritagliare un po’ del mio tempo per scrivere qualcosa che spero ti sia utile. Valentina ti ha già dato indicazioni su quali sono i 5 linguaggi dell’amore e più o meno spero che tu ti sia fatto un’idea. Ora però è il momento di concretizzare tutte queste informazioni arrivando a scoprire qual è  il tuo linguaggio dell'amore e soprattutto qual è quello del tuo partner.

Per alcuni è facilissimo individuare il proprio linguaggio perché vengono colpiti allo stomaco quando leggono la descrizione dei 5 linguaggi, per altri invece non è così semplice e magari sono indecisi fra due linguaggi. Bene, sei hai già capito qual è il tuo linguaggio ti suggerisco di fare il Test per capire se ci hai azzeccato veramente 😉 

Se invece sei ancora indeciso, proviamo a fare qualche considerazione insieme per scoprire qual è il tuo linguaggio dell’amore principale...

Che cosa ti fa sentire amato/a dal tuo partner? Che cosa desideri più di ogni altra cosa? Se per te la risposta non è così immediata, forse potrebbe essere utile considerare l’uso negativo dei linguaggi dell’amore.

Quali parole, azioni o carenze del tuo partner ti feriscono profondamente? Se, ad esempio, provi queste sensazioni di fronte all’atteggiamento critico e alla tendenza a giudicarti da parte del tuo partner, forse il tuo linguaggio d’amore è quello delle Parole di rassicurazione. Se invece ti senti particolarmente ferito/a quando il tuo partner non alza un dito per aiutarti nelle faccende di casa allora è molto probabile che il tuo linguaggio sia quello dei Gesti di servizio.

Nel suo libro de “I 5 linguaggi dell’amore”, Gary Champman riassume e suggerisce 3 metodi per scoprire il proprio linguaggio d’amore principale:

1)      Quali azioni o carenze del tuo coniuge ti ferisce profondamente? Il contrario di ciò che ti ferisce di più è probabilmente il tuo linguaggio d’amore;

2)      Che cosa hai domandato più spesso al tuo coniuge? Probabilmente, ciò che hai domandato più spesso ti farebbe sentire più amato/a;

3)      In che modo esprimi abitualmente amore al tuo coniuge? Il tuo modo di esprimere amore potrebbe anche indicare il modo che ti fa sentire amato/a.

Queste sono alcune semplici indicazioni che possono aiutarti a capire qual è il tuo linguaggio.

Lascia che ti racconti la mia esperienza.

Quando ho letto questo libro sono stato subito catturato dal capitolo delle Parole di rassicurazione; mi sono sentito colpito nel profondo e di conseguenza ho sentito che era il mio linguaggio.

Infatti, ogni volta che Valentina mi fa un complimento, apprezza quello che faccio o è riconoscente per un certo mio impegno allora sto bene e mi sento amato. Quando ho provato a preparare da mangiare o ad organizzare qualcosa e ho sentito l’apprezzamento da parte di Valentina allora mi sono sentito appagato, carico di amore.

Questo si può riportare anche agli affetti in senso più generale. Quando mi sento apprezzato allora mi riempio di energie e sento di poter fare qualsiasi cosa! Sì, per me le parole sono quell’arma vincente che mi permettono di scalare qualsiasi montagna.

Comunque, morale della favola, se volete farmi contento basta che mi diciate qualche Parola di rassicurazione!

Per Valentina invece le cose cambiano…io sono andato sul semplice, con qualche parola te la puoi cavare…il suo linguaggio dell’amore è Momenti speciali. Per lei vale molto di più una giornata passata insieme in cima a un monte piuttosto che l'aiuto in casa per cucinare o preparare la lavastoviglie. Dico questo perché io sono un po’ durino su queste cose e ho sempre cercato di darle il mio aiuto in senso materiale proprio con i Gesti di servizio ma più lo facevo e più mi accorgevo che le cose rimanevano statiche. Non la sentivo carica di amore.

Quando invece l’ho portata in cima al monte della Verruca e abbiamo pranzato lì con il fornellino a gas e la gavetta allora ho sentito un’esplosione di amore e voglia di stare insieme. Cavolo, allora è proprio quello il suo linguaggio!

Da lì le cose sono andate sempre meglio perché avevo capito qual era il modo per farla sentire amata e apprezzata. So che quando lei è un po’ giù di tono posso portarla un week end fuori o fare un pic nic su un bel pratone verde o una gita al lago ecc.

Ho capito che la scoperta del linguaggio dell’amore del proprio partner diventa fondamentale per poter incrementare giorno per giorno il livello d’amore nella coppia. Con questo sistema ci si unisce sempre di più fino a creare un NOI. Ognuno capisce subito i bisogni dell’altro e lo fa sentire sempre più amato.

Penso che questo ci abbia dato un bello stimolo pensando alla nostra futura vita matrimoniale. Pensando al “per tutta la vita” chiunque si spaventa o potrebbe non sentirsi adeguato. Anche io in prima persona avevo un po’ di paura a fare questo grande passo ma poi, dopo aver capito che ho la chiave per far stare bene la mia futura moglie, tutte le paure svaniscono!

Chi meglio di me può conoscerla o farla stare bene? Io voglio il meglio per lei ed ora so come poterlo fare. Questo mi basta per essere sicuro di voler stare tutta la vita con lei.

Per adesso ho parlato delle nostre vite che si apprestano a diventare un tutt’uno…ma per le coppie già sposate questo concetto non cambia assolutamente! Anzi, può servirvi ancora di più come spunto per rilanciare il vostro matrimonio e il vostro amore al 200% ! Fermatevi a riflettere su quali azioni, parole, gesti, doni, momenti vi fanno stare particolarmente bene. Analizzateli con attenzione e poi parlate con il vostro coniuge. Ritagliatevi un po’ di tempo per voi! Fermatevi dalla corsa quotidiana del lavoro, figli, parenti, palestre e via dicendo. Solo fermandovi ad ascoltare il vostro cuore e il vostro corpo potrete trovare la strada per essere felici con voi stessi e con il vostro coniuge.

Fermatevi, riflettete, parlatevi, agite!

E ora...è il momento del Test!
Pronto a scoprire il tuo linguaggio?

Consigli per l'uso: fai il test quando sei rilassato. E' molto breve, ma prenditi il tuo tempo. Stai per scoprire il tuo linguaggio dell'amore...e sarà una presa di coscienza importante che potrà aiutarti per tutta la vita.
Poi proponilo alla tua dolce metà...senza pretenderlo però 😛
Ma mi raccomando...fatelo separati per evitare "influenze" nei risultati.

Scoprire_linguaggio_amore

Category:Migliorare il rapporto di coppia

Lascia un commento

* Required fields